Il campanile: La nascita dell'idea

Nel 1862, terminata la costruzione della basilica, si cominciò a pensare alla realizzazione di un nuovo campanile. L antico campaniletto infatti era rimasto inglobato nella nuova e più grande basilica e non svettava più come un tempo.
L idea di costruire un campanile degno della nuova basilica risale al prevosto Antonio Mascari e fu portata avanti dal suo successore, il prevosto Pietro Galli, parroco dal 1862 al 1902, che lo volle realizzare ...gigantesco per mole e insigne per arte.
Data la straordinaria solidità dell antica torre del castello lecchese, si decise di erigere su di essa il nuovo campanile.
Questo massiccio torrione circolare, che affiancava il lato nord della chiesa, apparteneva già alla parrocchia a seguito del lascito testamentario di Giuseppe Bovara.

La nuova Basilica in una fotografia del 1870
Antico campaniletto, oggi parzialmente visibile sopra ingresso laterale della Basilica
Mappa dei fondi Bova ra nei pressi della Basilica - 1845

Notizie

Vieni a Lecco

Non perdere l'occasione di passare un'ora immerso nella storia dell'antico borgo, salendo all'interno di uno dei campanili più alti d'europa e ammirare lo spettacolo della città avvolta dal lago e dalle splendide montagne.

Prenotazioni

Per contributi e offerte

C.C. BANCARIO Parrocchia San Nicolò
IBAN: IT21E0323901600670002154758 Causale: Progetto Campanile San Nicolò Lecco

Grazie